Il periodo migliore per viaggiare in Australia

sidney

Viaggiare in Australia: quale è il periodo migliore?

L’Australia è un paese molto affascinante grazie alle molteplici meraviglie naturali che presenta, ma non tutti i periodi dell’anno sono ottimali. Scopriamo i periodi migliori.

Viaggiare in Australia: il clima

Il continente australiano si trova nell’emisfero meridionale. A ovest, l’Australia confina con l’Oceano Indiano, mentre la costa orientale confina con il Pacifico meridionale. A causa delle dimensioni del continente, l’Australia presenta diverse zone climatiche. A nord è tropicale, mentre le medie latitudini sono caratterizzate da un clima subtropicale. Nel sud, il clima è temperato. In pratica, le stagioni in Australia sono opposte a quelle europee. Quando nell’emisfero settentrionale è estate, in Australia è inverno nello stesso periodo. Il periodo più caldo per viaggiare in Australia è tra ottobre e marzo. In questo periodo si possono prevedere temperature tra i 25°C e i 40°C, a seconda della regione. Nel nord dell’Australia, questa è la stagione delle piogge e ci si può aspettare forti precipitazioni ogni giorno.

Inoltre, da ottobre a marzo è anche il periodo più gettonato dagli australiani per viaggiare, quindi i biglietti, gli hotel e i campeggi sono più costosi e possono essere prenotati con largo anticipo. È bene tenerlo presente quando si pianifica il viaggio. Per aiutarvi a pianificare la vostra vacanza, di seguito vi ho illustrato più dettagliatamente il clima in Australia per ogni Stato e vi ho dato maggiori informazioni sulla stagione delle piogge nel Down Under.

Viaggiare in Australia: Il periodo migliore per visitare l’Australia

Il continente australiano ha circa le stesse dimensioni degli Stati Uniti continentali (esclusa l’Alaska). Questa dimensione spiega anche perché in Australia esistono diverse zone climatiche. A seconda del tipo di vacanza che desiderate, nel pianificare il vostro viaggio dovrete considerare il clima dell’Australia. In generale, in Australia raramente fa così freddo come in Europa. Anche gli inverni sono piuttosto miti. Come regola generale, si può ricordare che il centro dell’Australia ha le temperature più alte. Più ci si sposta verso la costa, più il clima diventa fresco e le precipitazioni sono più probabili. Mentre la primavera australiana (da ottobre a dicembre) è adatta per visitare le città, fare escursioni e visitare i parchi nazionali, l’estate australiana (da gennaio a marzo) è il momento ideale per una vacanza al mare. L’autunno e l’inverno australiani (da aprile a settembre) sono il periodo migliore per visitare la regione desertica dell’Australia centrale.

Clima nel sud-est dell’Australia: Nuovo Galles del Sud (Sydney), ACT (Canberra)

Il sud-est dell’Australia comprende i due Stati del Nuovo Galles del Sud con la famosa metropoli di Sydney e il Territorio della Capitale con la capitale Canberra. Il clima nel sud-est dell’Australia è molto piacevole durante tutto l’anno, con temperature che vanno dai 15°C ai 29°C. In estate, il caldo può essere prolungato. In estate, i periodi di caldo possono essere più lunghi. Si prevedono piogge moderate durante tutto l’anno. Più ci si allontana dalla costa verso l’interno, più le temperature diventano rigide. Le possibilità di pioggia diminuiscono anche man mano che ci si addentra nell’entroterra del Nuovo Galles del Sud e dell’ACT.

Il clima di Sydney può essere preso come guida per il clima del sud-est del Nuovo Galles del Sud. Il periodo migliore per visitare Sydney e il Nuovo Galles del Sud va da novembre ad aprile. Con temperature fino a 27°C e una temperatura media dell’acqua di 21°C, è un luogo ideale per trascorrere una vacanza. La fresca brezza proveniente dall’Oceano Pacifico rinfresca a sufficienza le giornate più calde.

Viaggiare in Australia: Il clima nel sud dell’Australia

South Australia (Adelaide, Kangaroo Island, Nullarbor Plain)

Il clima dello Stato del South Australia può essere suddiviso in due zone. Da un lato il clima intorno ad Adelaide e Kangaroo Island, dall’altro la zona costiera intorno alla regione desertica di Nullarbor Plain. Il clima nei dintorni di Adelaide e Kangaroo Island è mediterraneo. In estate, inoltre, vi attendono giornate asciutte e prive di precipitazioni. La temperatura media di Adelaide in estate è di 27°C, durante la quale si registrano in media quattro giorni di pioggia. La temperatura dell’acqua è rinfrescante: 19 gradi. Il periodo migliore per recarsi ad Adelaide va quindi da ottobre ad aprile. Ma Adelaide merita un viaggio anche in autunno e in inverno. In questo periodo le temperature sono in media di 18°C. Quando si pianifica il viaggio, tuttavia, bisogna tenere presente che in autunno e in inverno possono verificarsi da 13 a 17 giorni di pioggia al mese.

La costa meridionale della pianura di Nullarboor è molto più secca di Adelaide. Pochissimi giorni di pioggia e un totale di precipitazioni inferiore a 250 mm all’anno trasformano questa regione del South Australia in un paesaggio desertico. Anche in inverno le piogge sono scarse. Da marzo ad agosto si prevedono violenti cicloni.

Consiglio i mesi da ottobre a marzo come periodo migliore per viaggiare in South Australia.

Victoria (Melbourne): Da novembre a marzo il periodo migliore per viaggiare

Il clima del Victoria è temperato. A differenza di altre zone dell’Australia, qui è possibile percepire chiaramente le diverse stagioni nel clima. Il grafico del clima di Melbourne può darvi un’idea di come sia il tempo a Victoria.

Mentre i mesi estivi a Melbourne sono i più caldi, con 26°C in gennaio e febbraio, il termometro può scendere a 10-12°C in inverno. In estate, inoltre, ci si può aspettare una media di undici giorni di pioggia al mese, mentre in inverno le precipitazioni salgono a 16 giorni di pioggia. In generale, il tempo a Melbourne può cambiare molto rapidamente ed è piuttosto imprevedibile. Se un momento prima il sole splendeva e il cielo era sgombro da nubi, pochi minuti dopo può piovere a dirotto. Non per niente gli australiani dicono che a Melbourne si vivono “quattro stagioni in un giorno”.

Consiglio i mesi caldi, da novembre a marzo, come periodo migliore per visitare Victoria. In questo periodo le temperature si aggirano tra i 26 e i 30°C. Non ci si deve preoccupare della pioggia. Non dovete preoccuparvi della pioggia.

Tasmania (Hobart): Da ottobre a marzo il periodo di viaggio ottimale

La Tasmania si trova al largo della costa meridionale dell’Australia e la sua posizione insulare la rende molto diversa dal clima degli altri Stati. Il clima della Tasmania è spesso paragonato a quello della Gran Bretagna. Qui prevalgono estati calde e temperate e inverni miti. Dal punto di vista climatico, la Tasmania può essere suddivisa in due zone climatiche. La parte orientale dell’isola presenta zone pianeggianti, mentre quella occidentale è caratterizzata da montagne. La tabella climatica per Hobart, la capitale della Tasmania, mostra che tempo fa in Tasmania.

A causa dei venti provenienti dall’Oceano Pacifico, le estati in Tasmania sono relativamente fresche per l’Australia, con una media di 21 °C. La temperatura dell’acqua è in media di 16°C in estate. In estate non dovrete preoccuparvi di molti giorni di pioggia, i mesi caldi sono piuttosto secchi. In autunno e in inverno, preparatevi a temperature fresche, tra i 12 e i 15°C, nella parte orientale della Tasmania. L’ovest della Tasmania è in gran parte incontaminato e colpisce per il suo paesaggio montuoso e aspro. Rispetto alla parte orientale della Tasmania, qui cade molta più pioggia. Poiché la regione montuosa è influenzata dai venti occidentali provenienti dai mari, i parchi nazionali occidentali della Tasmania possono registrare precipitazioni di circa 2500 mm all’anno.

Il periodo migliore per visitare la Tasmania è durante i mesi caldi, da ottobre a marzo. In questo modo potrete vivere la vegetazione nel suo pieno splendore.

Viaggiare in Australia: Clima in Australia orientale: Queensland (Brisbane, Cairns)

Nello Stato del Queensland il sole splende tutto l’anno e offre ai vacanzieri temperature piacevoli. Di conseguenza, il Queensland è anche chiamato “Sunshine State”, lo Stato del sole in Australia. Il clima qui è in gran parte tropicale. La popolare località di villeggiatura di Cairns, sulla Grande Barriera Corallina, può essere visitata tutto l’anno con temperature medie comprese tra i 30°C e i 35°C in estate e i 25°C in inverno. Una vacanza al mare qui non è un problema nemmeno in inverno. Da maggio ad agosto la temperatura dell’acqua è ancora gradevole: 23°C.

Nella stagione estiva, da novembre a marzo (“stagione umida”), bisogna aspettarsi forti piogge ogni giorno. Il clima è molto umido e caldo opprimente. A volte le piogge sono così intense che alcune strade sono impraticabili. Pertanto, informatevi prima del viaggio presso le stazioni di servizio o i centri turistici locali. Questi luoghi possono darvi informazioni affidabili su quali percorsi sono percorribili nel Queensland durante la stagione delle piogge. Come in tutti gli altri Stati, più ci si sposta verso l’interno, minore è l’umidità e la probabilità di pioggia.

Il clima di Brisbane è più temperato rispetto al Queensland settentrionale ed è molto simile a quello di Sydney. Preparatevi a estati calde a Brisbane, con una media di 30° C. Brisbane è soggetta a piogge anche durante l’estate. Dovete aspettarvi dieci giorni di pioggia al mese.

Viaggiare in Australia: Clima in Australia occidentale: Australia occidentale (Perth, Broome)

Il Western Australia è l’unico stato australiano in cui è possibile percepire tutte le zone climatiche. Il nord-ovest e la regione del Kimberley sono tropicali. Il grafico del clima di Broome mostra le temperature e le precipitazioni della regione settentrionale.

In estate, le temperature nel nord dell’Australia Occidentale salgono fino a 40°C. Durante la stagione delle piogge (novembre – marzo) si verificano anche forti precipitazioni. Questo periodo è chiamato anche “stagione umida” o “stagione verde”. Durante la stagione umida, le piogge sono molto abbondanti ogni giorno. Nella maggior parte dei casi si verificano nel pomeriggio. A causa dell’elevata umidità, molti turisti trovano la stagione umida molto umida, opprimente e sgradevole. Di conseguenza, durante la stagione umida non ci sono molti turisti nel nord-ovest dell’Australia Occidentale e i prezzi degli hotel e dei biglietti diminuiscono di conseguenza. Durante la stagione secca (aprile – ottobre) le temperature in questa regione sono in media di 29°C. Con un solo giorno di pioggia al mese, non si registrano precipitazioni significative in questo periodo.

La campagna da Exmouth a Perth ha un clima da subtropicale a temperato. A titolo indicativo, è possibile consultare il diagramma climatico di Perth. Da novembre a marzo le temperature salgono fino a 26° – 31°C. I mesi più caldi sono febbraio e marzo. I mesi più caldi sono febbraio e marzo. Con appena due giorni di pioggia al mese, non bisogna aspettarsi grandi precipitazioni in questo periodo. A giugno, luglio e agosto le temperature scendono in media a 12°C. In questo periodo dell’anno si prevedono 16 giorni di pioggia al mese.

La regione di Margaret River, a sud-est e sud-ovest di Perth, ricorda molto il clima mediterraneo che conosciamo in Europa, ad esempio in Italia e in Spagna. Da dicembre in poi, la popolare regione vinicola è perfetta per le vacanze al mare. Le temperature in questo periodo vanno dai 25°C ai 35°C. Da aprile le temperature scendono in media a 12°C, con notti fresche.

Il periodo migliore per visitare l’Australia Occidentale non è facile da determinare a causa delle diverse zone climatiche. Tuttavia, consiglio di visitare lo Stato occidentale nei mesi di ottobre e novembre, oltre che in marzo e aprile. In questi periodi dell’anno ci si può aspettare temperature intorno ai 25-30°C e si può evitare il rischio di piogge tropicali nel nord-ovest dello Stato.

Clima nel nord dell’Australia: Territorio del Nord (Darwin, Parco Nazionale di Kakadu)

Il Territorio del Nord ha un clima tropicale. Ciò significa che i mesi estivi, da ottobre a marzo, sono molto caldi (35-40°C) e caratterizzati da forti precipitazioni. In autunno e in inverno (da aprile a settembre), le temperature non sono molto più fresche (30°C in media) rispetto all’estate australiana, ma l’umidità diminuisce notevolmente nei mesi invernali. Il diagramma climatico di Darwin dà una buona idea dell’andamento del tempo durante l’anno.

La stagione delle piogge nel Territorio del Nord (“stagione umida”) va da ottobre a marzo. In questo periodo sono all’ordine del giorno diverse piogge intense, soprattutto nel pomeriggio. Anche le tempeste e i cicloni non sono rari durante la stagione umida. Alcune strade potrebbero essere allagate e impraticabili a causa delle piogge. Se intendete recarvi in zone remote del Territorio del Nord o, ad esempio, nel Parco Nazionale di Kakadu, dovete verificare le condizioni attuali delle strade presso la polizia, le stazioni di servizio o i centri turistici.

La parte meridionale del Territorio del Nord si trova al centro dell’Australia. Il clima è desertico, quindi in estate si possono raggiungere i 40°C durante il giorno. Di notte le temperature scendono rapidamente a 3-5°C. Tali differenze di temperatura sono normali per i paesaggi desertici. In generale, le piogge sono scarse nella parte meridionale del Territorio del Nord. In inverno (da aprile a settembre) le temperature si aggirano intorno ai 21°C. I viaggi di andata e ritorno sono piacevoli con questo tempo.

Consiglio di visitare il Territorio del Nord da aprile a settembre. Se volete visitare il Parco Nazionale di Kakadu, vi consiglio il mese di maggio. Le cascate sono abbastanza piene in questo periodo e la vegetazione è ancora in fiore.

Clima nel centro dell’Australia: Alice Springs, Ayers Rock (Uluru)

Il centro dell’Australia intorno ad Ayers Rock (Ulruru) si estende dal Territorio del Nord al South Australia. Il confine occidentale si trova nell’Australia Occidentale, quello orientale nel Queensland. Ad eccezione di Victoria e Tasmania, tutti gli Stati confinano con la regione desertica. Il centro dell’Australia non è uno Stato a sé stante, ma deve essere considerato indipendente dal punto di vista climatico. Il diagramma climatico di Alice Springs riflette idealmente il clima del centro dell’Australia.

Durante i mesi estivi, non è raro che le temperature diurne si aggirino intorno ai 40°C. È assolutamente necessario idratarsi a sufficienza. Di notte le temperature scendono in media a 4°C. Queste enormi fluttuazioni di temperatura sono del tutto normali per le regioni desertiche. Se state programmando un viaggio in campeggio nell’Australia centrale, assicuratevi di portare con voi dei sacchi a pelo caldi per le notti fredde. La pioggia è estremamente rara in tutta l’Australia centrale. A causa dei lunghi periodi di siccità, le tempeste di sabbia sono attese tutto l’anno e talvolta raggiungono anche le città della regione costiera.

Consiglio i mesi da giugno ad agosto come periodo migliore per viaggiare in Australia centrale. In questo periodo le temperature sono in media di 21°C, quindi si possono tranquillamente fare escursioni più lunghe e passeggiate nei parchi nazionali.

Viaggiare in Australia: Stagione delle piogge in Australia – Informazioni per la pianificazione del viaggio e delle vacanze al mare

In Australia, la stagione delle piogge prevale durante i mesi estivi, da ottobre a marzo, nelle regioni settentrionali degli Stati del Northern Territory, del Queensland e del Western Australia. In questi mesi il clima è caldo e umido, l’umidità è estremamente elevata e molti vacanzieri la trovano molto sgradevole. Durante questo periodo, ci si può aspettare piogge quotidiane e talvolta intense. Spesso piove nel pomeriggio e in serata. Non è raro che si verifichino temporali. Le precipitazioni durante la stagione delle piogge in Australia possono essere così intense che alcune strade sono completamente allagate. Se state pianificando un viaggio in aree remote o parchi nazionali, dovreste controllare le condizioni attuali delle strade prima di partire. Le informazioni possono essere ottenute presso le stazioni di servizio, la polizia e gli uffici turistici.

Oltre a forti piogge e temporali, possono verificarsi cicloni, soprattutto tra gennaio e marzo. I cicloni sono vortici che si formano sugli oceani con una temperatura dell’acqua di 27° C. I cicloni più piccoli sono noti come cicloni. I cicloni più piccoli sono chiamati “Willy Willy” in Australia. Se c’è un pericolo di cicloni durante la stagione delle piogge, i media australiani vi informeranno adeguatamente.

I frequentatori delle spiagge nelle zone settentrionali del Queensland, del Territorio del Nord e dell’Australia Occidentale devono prestare attenzione agli avvisi per le meduse scatola (pungiglione marino) durante la stagione delle piogge in Australia. Se una persona entra in contatto con i tentacoli di una medusa scatola, può provocare forti dolori, nausea, lesioni cutanee, convulsioni e paralisi. Sulle spiagge australiane sono solitamente disponibili misure di protezione come reti per meduse, tute protettive e aceto.