Vacanze Capri: cosa vedere, escursioni e spiagge

capri

Vacanze Capri: cosa vedere? Piccole case colorate e sognanti che ornano un pendio di pietra e alberi di agrumi e ulivi che fioriscono tra di loro, immersi nella calda luce del sole serale. Sembra semplicemente meraviglioso! Lasciatevi ispirare dagli altri elementi che rendono Capri così affascinante.

Se pensavate che l’isola di Capri, con i suoi 10,4 chilometri quadrati al largo di Napoli, fosse solo per i ricchi e i belli con il loro jet privato e il loro yacht, vi sbagliavate. I vacanzieri di tutto il mondo accorrono qui tutto l’anno, perché grazie al clima mite, l’isola è facile da esplorare e da godere in qualsiasi periodo dell’anno. Da secoli, artisti, scrittori e intellettuali, così come potenti figure della storia contemporanea, sono stati attratti da questa piccola isola da sogno che diventa realtà, a soli cinque chilometri dalla terraferma italiana. Molti sono ispirati e incantati qui. Uno dei motivi è probabilmente la vegetazione sempreverde con splendidi alberi di agrumi, viti, ulivi e i magnifici giardini fioriti che adornano l’isola. Molti turisti italiani si limitano a una gita di un giorno a Capri, ed è un peccato, perché l’isola si vive al meglio quando i turisti giornalieri le hanno voltato le spalle. Lasciatevi incantare dal fascino unico di Capri!

Vacanze Capri: cosa vedere

L’isola è divisa nei due comuni di Capri e Anacapri. Negli anni Sessanta Capri si è trasformata in un luogo di incontro per la jet-set internazionale e ancora oggi è una calamita per celebrità e uomini d’affari di successo che vogliono prendersi una pausa dalla routine quotidiana. La piazza principale di Capri è Piazza Umberto.

Qui si può scegliere tra i numerosi ristoranti e bar che costeggiano la piazza. Mentre si degusta un vino o un aperitivo, si può osservare il trambusto e gustare deliziosi spuntini serviti con le bevande. In seguito, potrete passeggiare tranquillamente per le strade e i vicoli, ammirando le vetrine delle costose boutique di alta gamma. Per rinfrescarvi, potete concedervi il miglior gelato dell’isola alla gelateria Buonocore di Capri: Le cialde arrotolate a mano vengono riempite quando sono ancora tiepide. Non c’è quindi da stupirsi che molti vengano qui per rilassarsi. Al più tardi, i tramonti da sogno vi faranno battere il cuore.

Monte Solaro a Capri

Il sistema di grotte dell’isola è probabilmente la sua più grande attrazione. Si dice che ci siano circa 65 grotte sparse per tutta l’isola, ma probabilmente sono tutte sconosciute quanto è noto il solo punto culminante: la grotta più famosa di Capri è la Grotta Azzurra, che da decenni affascina i visitatori con la sua luminosità unica. Poiché l’ingresso è alto appena un metro e mezzo, può essere esplorato solo con una piccola barca quando il mare è calmo.

Nelle escursioni offerte per la Grotta Azzurra, si deve passare a una barca più piccola in mare, che poi entra nella grotta. Ma anche nelle altre grotte, l’isola affascina i visitatori con la sua acqua limpida e unica. Poiché il terreno delle numerose baie è roccioso, è possibile ammirare l’acqua meravigliosamente scintillante anche in presenza di onde.

Panorami fantastici lungo la Via Krupp

La Via Krupp è una storica strada a serpentina lunga 1,3 chilometri, scavata nella roccia del Monte Castiglione nel 1900 sotto la guida dell’imprenditore Friedrich Krupp, che trovava ogni volta troppo faticosa la discesa. Scende dai giardini Diardini di Augosto, che meritano davvero di essere visti, e offre una vista mozzafiato durante i venti minuti di cammino. Al porto, potete tuffarvi nell’acqua cristallina o ricaricarvi in uno dei tanti bar sulla spiaggia. Questa strada sulla costa meridionale viene purtroppo chiusa di tanto in tanto a causa del pericolo di caduta massi. Con la sua splendida vista sul mare, è considerata una delle strade a serpentina più belle del mondo.

Serpentine a Capri

La storica strada a serpentina, come tutte le altre strade di Capri, non è percorribile tutto l’anno. Dalla primavera all’autunno inoltrato, solo i locali sono autorizzati a guidare qui. Il che forse non è un male, perché le strade sono a volte così strette che bisogna guidare con gli specchietti ripiegati. Si tratta di un’operazione riservata ai conducenti con i nervi molto saldi! I turisti possono spostarsi sull’isola con i taxi, piuttosto costosi, o con alternative economiche come la “Funicolare”, una funivia, e gli affidabili autobus pubblici. Vale comunque la pena di fare un giro con un taxi piuttosto costoso: tutti i taxi dell’isola sono speciali cabriolet extra-lunghi con tetto apribile e spazio per sei persone. Il taxi più famoso dell’isola è la Fiat decappottabile rosso vivo.

Rocce uniche dei Faraglioni

Questa imponente formazione rocciosa è probabilmente il punto di riferimento più famoso dell’isola e ha fatto da motivo fotografico per molti blogger di viaggio. Si tratta di tre scogliere rocciose che emergono dal mare, ognuna con il proprio nome. Il Faraglione di terra, chiamato anche Stella, è il più alto ed è collegato alla costa solo da uno stretto braccio di terra. Il Faraglione di mezzo, quello centrale, ha una galleria naturale lunga 60 metri a livello del mare, attraverso la quale si può anche navigare con una piccola barca. Il terzo scoglio, il Faraglione di fuori o Scopolo, è separato da questo solo da uno stretto canale che si può percorrere anche con una piccola barca. Passare tra le due rocce deve lasciare senza fiato. I Faraglioni ospitano anche rarissime lucertole blu, che si trovano solo qui.

Vacanze Capri: possibili escursioni

Con i suoi 589 metri, il Monte Solara è il punto più alto di Capri. La cosiddetta Montagna del Sole si trova nella parte occidentale dell’isola e merita sicuramente una visita! È possibile scalare i metri a piedi o prendere la seggiovia da Piazza Vittoria ad Anacapri.

Anche durante la salita si gode di una vista da sogno. Capri è ai vostri piedi, mentre di fronte si estende il Golfo di Napoli con il Vesuvio. In lontananza, è possibile scorgere e ammirare la Penisola Sorrentina e l’incantevole Costiera Amalfitana. Anche la suddetta costa può essere esplorata meravigliosamente da Capri. Le bellissime città di Positano, Amalfi e Sorrento possono essere raggiunte rapidamente in giornata da qui. Si possono visitare anche Pompei e le rovine di Ercolano.

Da non perdere anche una visita a Villa San Michele. Questo splendido complesso di diversi piani con vari giardini fioriti è stato costruito dal medico e scrittore svedese Axel Munthe. La splendida vista sul porto di Capri è magnifica e da sola vale la pena di salire fin qui. Per la sfinge nella cappella di San Michele è necessario avere pronto un desiderio. Si dice che se si pongono tre dita su uno dei suoi fianchi e si chiudono gli occhi, il desiderio si avvererà.

Spiagge a Capri

Naturalmente, una vacanza perfetta non può prescindere dal nuoto. Purtroppo a Capri non ci si può tuffare in acqua dappertutto e in alcuni punti la balneazione è addirittura vietata per il pericolo di caduta massi. Se vedete i cartelli di avvertimento con la scritta “Caduta Massi”, tenetevi lontani dalle rocce sulla riva. Se volete rinfrescarvi, mettete in valigia le scarpe da bagno per il terreno roccioso e grossolano. Allora niente potrà ostacolare il vostro divertimento balneare su una di queste bellissime spiagge!

Spiaggia Marina Grande

La spiaggia più grande dell’isola si trova a nord. La bella spiaggia di sabbia è interrotta da piccoli tratti di ghiaia. L’acqua cristallina e rinfrescante invita a fare un tuffo rilassante nel Mediterraneo. A terra, potrete rilassarvi su uno dei lettini sotto l’ombrellone. O che ne dite di un giro in pedalò?

Spiaggia Gradola di Capri

questa bellissima spiaggia si trova nel comune di Anacapri. Potete combinare il vostro soggiorno con una gita alla famosa Grotta Azzurra, dato che la spiaggia è molto vicina. Potete crogiolarvi al sole su una piattaforma di pietra. Non offre molto spazio, ma l’acqua limpida invita a farlo. E una nuotata rinfrescante non guasta, vero?

Spiaggia Cala Ventroso

Tra il faro e la baia di Marina Piccola si trova questa baia balneare da sogno. È circondato dalle aspre scogliere del Monte Solaro. È possibile raggiungere questo luogo di balneazione solo in barca. Ma il breve viaggio vale sicuramente la pena! Non solo ci si può rinfrescare in un’acqua meravigliosa, ma da qui si possono raggiungere alcune delle grotte più belle, come la Grotta dello Champagne o la Grotta Verde.

Potrebbe interessarti anche: